Camere commercio: Udine e Pordenone trovano accordo

La Camera di Commercio di Pordenone e quella di Udine costituiranno nel breve, fatte salve le reciproche prerogative di autonomia - anche nella gestione dei rispettivi patrimoni mobiliari e immobiliari, nonché nel mantenimento dei livelli occupazionali - un unico ente pro-tempore, in attesa che la Regione, tramite la costituenda commissione paritetica avochi a sé le competenze in materia, determinando una volta per tutte sorti e pesi del sistema camerale del Fvg. Si chiude così una querelle che dura da oltre un anno, durante la quale Pordenone si è battuta inutilmente per un'unica Camera regionale, rifiutando l'accorpamento con Udine. La proposta di unione è stata formulata dalle associazioni di categoria pordenonesi a quelle della Sinistra Tagliamento. La Giunta camerale di Pordenone ha dunque deciso di rinunciare all'appello in Consiglio di Stato del 30 agosto prossimo, mentre Unindustria e Confartigianato Pordenone si sono impegnate a rinunciare alle altre azioni legali intraprese. (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Oggi Treviso
  2. Oggi Treviso
  3. Oggi Treviso
  4. Oggi Treviso
  5. Oggi Treviso

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Refrontolo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...